In evidenza

Il rastrellamento degli ebrei di Roma

Videoclip in ricordo del 16 ottobre 1943

Il rastrellamento degli ebrei di Roma
Il 16 ottobre 1943 a Roma 1259 ebrei furono catturati, raccolti nello spiazzo di Portico d'Ottavia - oggi largo XVI ottobre - e portati al Collegio MiIlitare di via della Lungara. Ad eccezione di coloro che furono poi rilasciati in quanto non ebrei o figli e coniugi di matrimoni misti, il 18 ottobre furono deportati ad Auschwitz. Solo 16 riuscirono a sopravvivere.
In occasione dell'anniversario del rastrellamento del ghetto di Roma, presentiamo un video animato dedicato proprio a quel sabato nero che ne ripercorre, in pochi minuti, la tragica storia e i momenti cruciali.
 
     
 
 
Il video "Il rastrellamento degli ebrei di Roma" è il primo di una serie di dieci clip che, pensate come strumenti didattici, aiuteranno gli studenti italiani di ogni grado a conoscere ed affrontare alcune tematiche legate alla Shoah come le pietre d'inciampo, i Giusti tra le Nazioni, la Resistenza e il ruolo dello sport all'interno del regime nazista.
 
Il linguaggio visivo scelto rimanda a schizzi acquerellati che, formandosi e spostandosi all'interno dell'inquadratura, accompagnano il voice over come una successione di piccoli quadri a evocare la memoria del temi trattati. Il risultato è uno stile semplice e  di immediata comprensione anche per i più giovani senza sacrificare la serietà e la solennità del discorso.
Come tutti quelli che seguiranno, il video è accompagnato da un testo di approfondimento con una bibliografia consigliata e dei suggerimenti di ulteriori filmati e siti utili per studiare l'argomento. Da non perdere l'articolo sul sito dell'Istituto Nazionale di Documentazione,Innovazione e Ricerca Educativa - INDIRE dedicato allla commemorazione del 16 ottobre 1943 e al nostro portale Scuola e Memoria.

Clicca qui per il comunicato stampa del Ministero dell'Istruzione 
 
 
Tags: razzia, rastrellamento, 16 ottobre, ghetto di Roma, deportazioni